Nikko

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

Yesterday I went to one of the best places I’ve ever seen here in Japan. Not far from Tokyo (just 2 hours by train from Asakura station) there is Nikko, a really nice town to visit if you are in the capital and you are not one of those who are fascinated by modern cities.

In ancient times Nikko was famous among hermits. In 8th century, indeed, the buddhist priest Shōdō Shōnin established here his hermitage and from that moment many other came to this place to focus on spiritual practices.

Shinkyo Bridge

One of the most important buildings of this city, and maybe its symbol, is the Shin-kyo bridge. The legend says that it was built after the arrival of Shōdō Shōnin, when two giant serpents helped him to cross the Daiya-gawa river.

Toshogu.1

After a long period of abandonment, in Edo period, Nikko was chosen to host two of the most important mausoleums of Japanese history: the Tōshō-gū (dedicated to Tokugawa Ieyasu, the first shogun) and the Taiyuinbyo (dedicated to Tokugawa Iemitsu, the third shogun). These two are the most famous shrines of this area, but there are many others that deserve a visit, as the Rinno-ji (that houses a trio of 8 meters gilded wooden Buddha) and the Futarasan-jinja (the oldest shrine of the city and the protector of Nikko itself).

Taiyuin-byo.1

Unfortunately I couldn’t stay more than one day, so I haven’t time to explore the natural surroundings, as the Kegon Falls, the Ryuzu Falls and the Lake Chūzenji, but I’ll definitely go back to visit them.

Nikko is one of those places that you can’t miss if you love Japanese traditional culture and you are staying in Tokyo for several days. Make sure to include it in your travel plan, you won’t be disappointed.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Tori

Esploriamo la città di Nikko…

Ciao a tutti!

Ieri sono stato in uno dei luoghi più belli che abbia mai visto qui in Giappone. Non lontano da Tokyo (a sole 2 ore di treno dalla stazione di Asakusa) si trova Nikko, una cittadina molto carina da visitare se vi trovate nella capitale e non siete tra quelle persone che sono affascinate dalle città moderne.

Nei tempi antichi Nikko era famosa tra gli eremiti. Nell’8 secolo infatti, il monaco buddhista Shōdō Shōnin stabilì qui il suo eremo e da quel momento molti altri giunsero nella zona per dedicarsi alle pratiche spirituali.

Lanterna-min

Uno degli edifici più importanti di questa città, e forse il suo simbolo, è il ponte Shin-kyo. La leggenda narra che fu costruito dopo l’arrivo di Shōdō Shōnin, quando due serpenti giganti lo aiutarono ad attraversare il fiume Daiya-gawa.

Dopo un lungo abbandono, nel periodo Edo, Nikko fu scelta per ospitare due dei più importanti mausolei della storia giapponese: il Tōshō-gū (dedicato a Tokugawa Ieyasu, il primo shogun) e il Taiyuinbyo (dedicato a Tokugawa Iemitsu, il terzo shogun). Questi sono due dei più famosi santuari dell’area, ma ce ne sono molti altri che meritano una visita, come il Rinno-ji (che ospita una trilogia di statue di Buddha in legno dorato dell’altezza di 8 metri) e il Futarasan-jinja (il santuario più antico della città, nonché suo protettore).

Via Toshogu-min

Sfortunatamente non mi sono potuto trattenere per più di un giorno perciò non ho avuto il tempo di esplorare la natura circostante, come le cascate Kegon, le cascate Ryuzu e il Lago Chūzenji, ma tornerò sicuramente a visitarli.

Nikko è uno di quei luoghi che non possono mancare dal vostro itinerario se amate la cultura tradizionale giapponese e restate a Tokyo per molti giorni. Assicuratevi di includerla nel vostro viaggio, non ne rimarrete delusi.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s