Stop for a second…

Scroll down for the Italian version

Where are you going? Stop for a second, don’t be hurry.

Grown up in a small country town in north Italy, when I moved in the frenetic Tokyo I had to get used to a new pace, I had to speed up every process; in a metropolis like this you have to keep up if you don’t want to lag behind.

As soon as I arrived I felt excited for this new life, for all the opportunities I had. I was excited to be in a different country and for my independence.

However, after a year, a problem occurred. Even if I was proud of my small successes, I didn’t feel happy. It was as if I were never fully satisfied with myself, the joy lasted a moment, immediately after I was craving something else. My insatiable desire to reach new goals was taking me away from a healthy lifestyle, from a simpler one.

One day, in all this chaos, something changed. I stopped for a second, I started thinking, wondering which were my real priorities. Money? Family? Career? Friends? Work? Love?

Which things deserved to come first? All were important, but it was essential to give them an order, I had to find a balance.

In the past I set aside my family, friends and love for money and work success; it was the right thing to do in that specific period of my life.

But now I feel I have to make a change, I want to take a detour from my original path and give the right space to the affections. I want to start building something new, in a new country. I know that the experiences I made in Japan will help me in my next journey and in my other life projects.

I’m looking forward to getting to that plane that will take me back to the country where I left a piece of my heart. Soon I’ll be back in Australia.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Fermati un attimo…

Dove corri? Fermati un secondo, non avere fretta.

Cresciuto in un piccolo paese di campagna nel nord Italia, quando mi sono trasferito nella caotica Tokyo si sono dovuto abituare a nuovi ritmi, a velocizzare ogni processo; in una metropoli così o corri o resti indietro.

Appena arrivato mi sentivo carico, forte, elettrizzato da questa nuova vita, dalle mille opportunità che mi si presentavano. Ero esaltato dal trovarmi in un paese diverso e dalla voglia di indipendenza. 

Dopo un anno però, si è presentato un problema. Nonostante fossi fiero dei miei piccoli successi, non riuscivo a godermeli. Era come se non fossi mai pienamente soddisfatto di me stesso, la gioia durava un attimo, subito dopo bramavo qualcos’altro. La mia insaziabile voglia di raggiungere nuovi traguardi mi stava allontanando da uno stile di vita sano, fatto di minor pretese.

Un giorno, nel bel mezzo di questo trambusto, qualcosa è cambiato. Mi sono fermato, ho cominciato a riflettere, a chiedermi quali fossero davvero le mie priorità. I soldi? La famiglia? La carriera? Gli amici? Il lavoro? L’amore? 

Quali cose meritavano la precedenza? Tutte erano importanti, ma era fondamentale dargli un ordine, dovevo trovare un equilibrio.

In passato ho rinunciato alla famiglia, agli amici, all’amore per il guadagno e il successo lavorativo; è stata la scelta giusta per il periodo che stavo vivendo in quel momento. 

Ora però sento di dover cambiare, di voler prendere una piccola deviazione dal mio percorso originale e dare il giusto spazio anche agli affetti. Voglio cominciare a costruire qualcosa di nuovo, in un paese nuovo. So che le esperienze vissute in Giappone mi aiuteranno nel mio prossimo percorso e realizzare altri progetti di vita. 

Muoio dalla voglia di prendere quell’aereo che mi riporterà nel paese in cui ho lasciato un pezzo di cuore. Tra poco si parte, si torna in Australia.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s