Mount Takao

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

Not far away from Tokyo there’s a famous hill where people love going for an easy hiking in the weekend; it’s name is Mount Takao. To arrive here, take a train directed to Takaosanguchi from Shinjuku station, it will take just 50 minutes.

Via commerciale

Turn right at the exit of the station and after 200m you’ll arrive in a small area occupied by many shops and a cableway bound for the top of the mountain. If you are people who like hiking I recommend you to follow route number 6. This will allow you to enjoy the natural surroundings and reach the panoramic deck avoiding the crowd. Once you are arrived take a break and if it is lunch time order a hot meal in one of the small family-run restaurants; they serve a really good soba.

Panorama 1

To go back to the railway station you can choose to use the cableway or follow the route number 1. In my opinion the second choice is the best since the downhill is pretty easy and on the way you can see the Yakuōin Yūkiji.

This shrine was built in 744 on the order of Emperor Shomu and since that time it is a famous pilgrimage destination for the locals.

The beauty of the site is undeniable and I really hope that my photos are able to demonstrate what I am telling you.

Tengu

Moreover Mount Takao’s history is strictly connected to the mystical figure of the “Tengu”. For those who don’t know this folkloristic long-nosed being, it is believed to be messenger of the deities, the chastener of evildoers and the protector of good people. It is usually represented with a Japanese fan (uchiwa) in its hands, that is used to sweep away misfortunes.

If you live in Tokyo or you simply want to go for a hiking in the hills around the metropolis, you should consider Mount Takao, especially in late autumn when maples turns red.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

buddha

Fate una passeggiata sul Monte Takao…

Ciao a tutti!

Poco lontano da Tokyo si trova una collina dove le persone amano recarsi per passeggiare tra la natura; il suo nome è Monte Takao. Per arrivarci bisogna prendere un treno diretto a Takaosanguchi dalla stazione di Shinjuku, il viaggio durerà all’incirca 50 minuti.

Tetto-min

Girate a destra all’uscita della stazione e dopo 200 metri arriverete in una piccola area occupata da vari negozi e da una funivia diretta alla cima della montagna. Se siete persone che amano fare escursioni vi consiglio di seguire il sentiero numero 6. Questo percorso vi permetterà di godervi la natura circostante e di raggiungere il punto panoramico evitando la folla. Una volta arrivati prendetevi una pausa e se è ora di pranzo ordinate un pasto caldo in uno dei numerosi ristoranti a conduzione familiare; servono dell’ottima soba.

Sentiero 2-min

Per ritornare alla stazione potete scegliere di prendere la funivia o di seguire il sentiero numero 1. A mio parere la seconda scelta è la più valida dal momento che la discesa è molto dolce e nel tragitto potete vedere lo Yakuōin Yūkiji.

Questo santuario fu costruito nel 744 per ordine dell’imperatore Shomu e sin da allora è una famosa meta di pellegrinaggio per le persone del posto.

La bellezza del luogo è innegabile e spero davvero che le mie foto riescano a dimostrare quello che vi dico.

Tempio 1

La storia del Monte Takao, inoltre, è strettamente connessa alla figura mistica del “Tengu”. Per coloro che non conoscono questo essere folcloristico dal lungo naso, si crede che sia il messaggero degli dei, il castigatore dei malfattori e il protettore delle brave persone. É spesso rappresentato con un ventaglio giapponese (uchiwa) in mano, che viene utilizzato per scacciare via le disgrazie.

Se abitate a Tokyo o volete semplicemente fare una passeggiata tra le colline circostanti la metropoli, dovreste considerare una gita sul Monte Takao, specialmente nel tardo autunno quando gli aceri diventano rossi.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Nikko

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

Yesterday I went to one of the best places I’ve ever seen here in Japan. Not far from Tokyo (just 2 hours by train from Asakura station) there is Nikko, a really nice town to visit if you are in the capital and you are not one of those who are fascinated by modern cities.

In ancient times Nikko was famous among hermits. In 8th century, indeed, the buddhist priest Shōdō Shōnin established here his hermitage and from that moment many other came to this place to focus on spiritual practices.

Shinkyo Bridge

One of the most important buildings of this city, and maybe its symbol, is the Shin-kyo bridge. The legend says that it was built after the arrival of Shōdō Shōnin, when two giant serpents helped him to cross the Daiya-gawa river.

Toshogu.1

After a long period of abandonment, in Edo period, Nikko was chosen to host two of the most important mausoleums of Japanese history: the Tōshō-gū (dedicated to Tokugawa Ieyasu, the first shogun) and the Taiyuinbyo (dedicated to Tokugawa Iemitsu, the third shogun). These two are the most famous shrines of this area, but there are many others that deserve a visit, as the Rinno-ji (that houses a trio of 8 meters gilded wooden Buddha) and the Futarasan-jinja (the oldest shrine of the city and the protector of Nikko itself).

Taiyuin-byo.1

Unfortunately I couldn’t stay more than one day, so I haven’t time to explore the natural surroundings, as the Kegon Falls, the Ryuzu Falls and the Lake Chūzenji, but I’ll definitely go back to visit them.

Nikko is one of those places that you can’t miss if you love Japanese traditional culture and you are staying in Tokyo for several days. Make sure to include it in your travel plan, you won’t be disappointed.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Tori

Esploriamo la città di Nikko…

Ciao a tutti!

Ieri sono stato in uno dei luoghi più belli che abbia mai visto qui in Giappone. Non lontano da Tokyo (a sole 2 ore di treno dalla stazione di Asakusa) si trova Nikko, una cittadina molto carina da visitare se vi trovate nella capitale e non siete tra quelle persone che sono affascinate dalle città moderne.

Nei tempi antichi Nikko era famosa tra gli eremiti. Nell’8 secolo infatti, il monaco buddhista Shōdō Shōnin stabilì qui il suo eremo e da quel momento molti altri giunsero nella zona per dedicarsi alle pratiche spirituali.

Lanterna-min

Uno degli edifici più importanti di questa città, e forse il suo simbolo, è il ponte Shin-kyo. La leggenda narra che fu costruito dopo l’arrivo di Shōdō Shōnin, quando due serpenti giganti lo aiutarono ad attraversare il fiume Daiya-gawa.

Dopo un lungo abbandono, nel periodo Edo, Nikko fu scelta per ospitare due dei più importanti mausolei della storia giapponese: il Tōshō-gū (dedicato a Tokugawa Ieyasu, il primo shogun) e il Taiyuinbyo (dedicato a Tokugawa Iemitsu, il terzo shogun). Questi sono due dei più famosi santuari dell’area, ma ce ne sono molti altri che meritano una visita, come il Rinno-ji (che ospita una trilogia di statue di Buddha in legno dorato dell’altezza di 8 metri) e il Futarasan-jinja (il santuario più antico della città, nonché suo protettore).

Via Toshogu-min

Sfortunatamente non mi sono potuto trattenere per più di un giorno perciò non ho avuto il tempo di esplorare la natura circostante, come le cascate Kegon, le cascate Ryuzu e il Lago Chūzenji, ma tornerò sicuramente a visitarli.

Nikko è uno di quei luoghi che non possono mancare dal vostro itinerario se amate la cultura tradizionale giapponese e restate a Tokyo per molti giorni. Assicuratevi di includerla nel vostro viaggio, non ne rimarrete delusi.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Discover Tokyo architecture #1

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

Arriving in Tokyo, many people seem disappointed by the architecture of this city. Sometimes someone says that the cityscape is gray and boring, but visiting the right places, you can find some interesting architectures.

In this week’s album I’ll show you some examples.

Grattacieli e Palazzo Imperiale

If you are in the city and you want to see some beautiful skyscrapers, I suggest you to get off at Tokyo Central Station. It is a very important area of the metropolis, here indeed there are many financial groups and banks; engine of this rich country. If you walk in this part of the city, you’ll feel like being in one of those Hollywood movies shot in north America. You won’t find shops or supermarkets, but just offices, hotels and fancy restaurants.

Grattacielo

Another interesting spot to see is the The National Art Center in Roppongi. Apart from the museum of modern art, on this period you can visit a temporary exhibition dedicated to the famous Japanese architect Tadao Ando. If you like architecture I definitely recommend you to go visiting it. You can see architectural plans, short videos and photos of this architect’s great works. But in my opinion, the most exciting part of the entire exhibition is the reconstruction of the Church of the Light. This building is the perfect example of how architecture can be a form of art. The perfect design of the structure provides amazing effects of lights and shadows that change depending on the hours.

I hope you enjoyed this brief post.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Croce illuminata

Scopriamo l’architettura di Tokyo…

Ciao a tutti

Arrivando a Tokyo, molte persone non sembrano apprezzare l’architettura di questa città. A volte qualcuno dice che il panorama è grigio e noioso, ma visitando i posti giusti, puoi trovare alcune architetture interessanti. Nell’album di questa settimana ve ne mostrerò alcuni esempi.

Grattacieli-3-min

Se vi trovate in città e volete vedere dei bei grattacieli, vi suggerisco di recarvi alla Stazione Centrale di Tokyo. È una zona molto importante della metropoli, qui infatti si trovano molti gruppi finanziari e banche; motore di questo paese. Camminando in questa parte della città vi sembrerà di stare in uno di quei film di Hollywood girati in Nord America. Non troverete negozi o supermercati, ma solo uffici, hotel e ristoranti alla moda.

Uffici-min

Un altro interessante luogo da visitare è senza dubbio il National Art Center di Roppongi. A parte il museo di arte moderna, in questo periodo è possibile visitare un’esibizione temporanea dedicata al famoso architetto giapponese Tadao Ando. Se vi piace l’architettura, vi raccomando di andarla a visitare. Potete vedere progetti, brevi video e foto dei lavori di questo grande architetto. Ma a parer mio, la parte più interessante dell’intera esibizione è la ricostruzione della Chiesa della Luce. Questo edificio è l’esempio perfetto di come l’architettura possa essere una forma d’arte paragonabile a tutte le altre. Il design perfetto della struttura crea incredibili giochi di luci e ombre che cambiano a seconda delle ore del giorno.

Spero abbiate apprezzato questo breve post.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Shibuya at early morning…

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

Waking up early in the morning gives you the possibility to discover a place in a different perspective. Many of you know Shibuya as a crowded, lively and colorful place…

This week’s photos will show you a mostly desert city. I want to show you a Tokyo that many of you haven’t ever seen.

Luce sottopasso

The first thing I want to say you is that these pictures were taken on a Monday morning at 6; moreover, in some cases I refused to immortalize some unpleasant scenes. You’ll notice a lot of trash on the ground, but to be honest I’ll tell you that while I was taking these photos, garbage men were cleaning the streets.

Via luce mattutina

Going out at an unusual time let you know a place better. Shibuya is one of the most famous zones of Tokyo and in this moment there are many buildings under construction. Indeed, within the 2020 (year of the next Olimpic Games) three new skyscrapers have to be built, and within the 2027 the station too will be renewed!

Shibuya crossing-1

A big difference you notice exploring this part of the city at 6 am is the surreal silence of its streets. Shibuya is famous for its crowded pedestrian crossing, for its huge screens and the traffic. Being here early in the morning let you discover a deserted Tokyo.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

donna solitudine-min

Shibuya alle prime luci del giorno…

Ciao a tutti!

Svegliarsi presto al mattino dà la possibilità di vedere un luogo sotto una nuova prospettiva. Molti di voi conoscono Shibuya come zona affollata, vivace e dai mille colori…

Le foto di questa settimana vi mostreranno una città per lo più deserta. Voglio mostrarvi una Tokyo che molti di voi non hanno mai neanche immaginato.

fiume gente-min

La prima cosa che voglio dirvi è che questi scatti sono stati fatti alle 6 del mattino di un lunedì mattina; in alcuni casi inoltre, mi sono rifiutato di immortalare delle scene che ritenevo poco piacevoli. Noterete molta spazzatura a terra, ma per essere onesto vi dirò che mentre fotografavo c’erano gli operatori ecologici all’opera per ripulire le strade.

via stop-min

Uscire ad un orario insolito ti permette di conoscere meglio un luogo. Shibuya è una delle zone più famose di Tokyo e in questo momento ci sono molti edifici sotto costruzione. Entro il 2020 (anno delle prossime olimpiadi) infatti, dovranno essere costruiti tre nuovi grattacieli e per il 2027 la stazione ferroviaria sarà completamente rinnovata!

shibuya crossing-2-min

Una grossa differenza che si nota visitando questa parte della città alle 6 del mattino è il silenzio surreale delle sue strade. Shibuya è famosa per il suo attraversamento pedonale, i suoi enormi teleschermi e il traffico. Ogni cosa a quest’ora è differente; essere qui al mattino presto permette di scoprire una Tokyo deserta.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Have a walk in Ebisu…

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

At a train stop from Shibuya, there’s an interesting place to visit. Today we’ll talk about Ebisu, in  particular about Yebisu Garden Place.

prospettiva-1

Not far away from Ebisu JR station, there’s an area that in 1890 was occupied by Yebisu brewery, a famous brand here in Japan that has recently been bought by the compatriot Sapporo. Nowadays the brewery has been moved in another place, and all the buildings, apart from the “Beer Museum Yebisu”, have been converted in commercial spaces.

If you want to visit the museum, entrance is free and inside you can see photos, vintage bottles and posters that documents the rise of the company. And at the end of the exhibition there’s also a ‘tasting salon’ where you can sample four kinds of Yebisu beer for 400 yen each.

Museo birra Yebisu

The museum is not particularly big and it won’t take a lot of your time, so after visiting it I suggest you to go also to the TOP Museum (Tokyo Photographic Art Museum). If you like photography, it could be a nice idea to enjoy its exhibitions and take inspiration from them for your future shots.

Once you have seen these two museums, you can choose to stay in Ebisu for dinner going to one of the many restaurants in Yebisu Garden Place (one is the famous Taillevent Robuchon) or in an izakaya near the station. Otherwise you can take the yamanote line from Ebisu station and move to another zones like Shibuya and Shinjuku.

Thank you for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Palazzo

Passeggiate per Ebisu…

Ciao a tutti!

Ad una fermata di metro dalla stazione di Shibuya, c’è un’interessante zona da scoprire. Oggi parleremo di Ebisu, in particolare del cosiddetto Yebisu Garden Place.

prospettiva-4-min

Non lontana dalla stazione JR, si trova un’area che nel 1890 era occupata dal birrificio Yebisu, un famoso brand giapponese recentemente acquistato dalla compatriota Sapporo. Ora la fabbrica è stata spostata in un altro luogo e tutti i suoi vecchi edifici, fatta eccezione per il “Museo della Birra Yebisu”, sono stati convertiti in spazi commerciali.

Se volete visitare il museo, l’entrata è gratuita. Al suo interno si possono vedere bottiglie d’epoca, foto, poster e documenti che raccontano la nascita dell’azienda. Oltre all’esibizione, poi, c’è anche una sala degustazioni in cui è possibile assaggiare quattro diversi tipi di birra Yebisu per il prezzo di 400 yen a bicchiere.

Campanile-min

Il museo non è particolarmente grande e non vi richiederà molto tempo; perciò vi suggerisco di prendere in considerazione anche la visita del cosiddetto TOP Museum (Tokyo Photographic Art Museum). Se siete appassionati di fotografia potrebbe essere una buona idea quella di entrare a vedere le opere in mostra e trarre ispirazione per i vostri prossimi scatti.

Grattacielo shibuya-min

Una volta che avrete visitato questi due musei potete scegliere di restare a cena a Ebisu, andando in uno dei numerosi ristoranti presenti allo Yebisu Garden Place (tra questi c’è anche il famoso Taillevent Robuchon), o in uno dei tanti izakaya sparsi nelle vie della zona. Altrimenti potete prendere la linea yamanote dalla stazione di Ebisu e spostarvi in altri quartieri come quelli di Shibuya o di Shinjuku.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

 

Inokashira-kōen

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

When you live in a big city where skyscrapers and concrete are everywhere, you need to spend some time into the nature. Luckily Tokyo has many parks where you can chill out after an intense work week. Yoyogi Koen and Shinjuku Gyoen are the most famous, but since I’ve already been there several times, I decided to explore a new one: Inokashira Koen.

Ponte laghetto

This marvelous park is located in the north-west part of the city, near Kichijōji. Arriving here is pretty simple, you can come with the Chūō line from Shinjuku or with the Keio-Inokashira line from Shibuya.

Start the visit from the Inokashira-koen station, is the most reasonable thing to do. You enter from the bottom of the park, having the possiblity to walk through the entire length of the lake you’ll find inside.

Barche

I visited this place in autumn and to be honest this is not the best period to do it. In this season you won’t find fragrant flowers or red maples to photograph, but if you are in Tokyo in spring, this is a perfect spot to do the so called “hanami”.

And the best way to enjoy it is to rent a row boat or a swan-shaped pedal boat for just 700 yen per hour and admire the cherry blossoms’ spectacle from a different perspective.

Tetto tempio-1

Going on with your walk you’ll first come across a zoo and then to a shinto shrine dedicated to Benzaiten, the goddess that protects literature, music and marriage. The temple is situated on a small island in the lake and it is surrounded by many trees that guarantee privacy to people who decide to go there to pray.

After visiting this lovely shrine you can go to the Ghibli Museum, but remember that in this case tickets must be purchased in advance.

Thank you for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Tempio-1

Il meraviglioso Parco Inokashira…

Ciao a tutti!

Quando si vive in una città dove i grattacieli e il cemento sono ovunque, si sente la necessità di passare un po’ di tempo fra la natura. Fortunatamente Tokyo ha molti parchi dove ci si può rilassare dopo un’intensa settimana di lavoro. Il Yoyogi Koen e il Shinjuku Gyoen sono sicuramente i più famosi, ma dal momento che c’ero già stato altre volte ho voluto visitarne uno di nuovo: l’Inokashira Koen.

Donna panchina-min

Questo meraviglioso parco si trova nella zona a nord-ovest della città, vicino a Kichijōji. Arrivarci è abbastanza semplice, si può raggiungere o con la Chūō line da Shinjuku o con la Keio-Inokashira line da Shibuya.

Iniziate la visita dalla stazione di Inokashira-koen, è la cosa più ragionevole da fare. Si entra dal fondo del parco, avendo la possibilità di camminare per l’intera lunghezza del lago che si trova al suo interno.

Lavacro-1-min

Ho visitato quest’area in autunno e ad essere onesto non è il periodo migliore per farlo. In questa stagione non si trovano fiori profumati o aceri rossi da fotografare, ma se siete a Tokyo in primavera è il posto perfetto per fare il cosiddetto “hanami”.

E per goderselo al meglio, per soli 700 yen all’ora, si può noleggiare una barca a remi o un pedalò a forma di cigno e ammirare lo spettacolo dei fiori di ciliegio da una prospettiva diversa.

Tempio-2-min

Procedendo con la passeggiata per prima cosa ci si imbatte in uno zoo e poco più in là in un santuario scintoista dedicato a Benzaiten, la divinità protettrice della letteratura, della musica e del matrimonio. Il tempio è situato su un’isoletta nel lago ed è circondato da numerosi alberi che garantiscono privacy alle persone che qui decidono di venire a pregare.

Dopo aver visitato questo bel santuario potete procedere per il Museo Ghibli, ma ricordatevi che in tal caso i biglietti devono essere comprati con un po’ di anticipo.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!

Shin-Ochanomizu

Scroll down for the Italian version

Hi everybody!

Sometimes I like walking around the city without knowing anything about the place I’m going to explore. It happened last week when a friend asked me to go with him to Shin-Ochanomizu, a part of Tokyo not visited by tourists.

Treni-1

Since this is not a tourist area, you won’t find historical temples or famous shopping streets; this is the ideal place if you passionate about music.

Indeed it is packed with shops that sell second hand instruments or even new ones. Prices may vary from place to place, so spend some time getting in as many shops as you can; this will give you the chance to find what you are looking for at a fair price.

Negozi musica

But apart from this, one other reason to come here is that streets of this area are very photogenic. If you like street photography and you love taking pictures of colorful alleys, this is probably one of the most recommended spots where to go. Plus, with a fifteen minutes walk you can easily reach the Imperial Palace and Tokyo Station area, a great place to take architecture shots.

Last but not least, I suggest you to explore Shin-Ochanomizu in the evening. This in my opinion is the best time to take pictures taking advantage of the last sunbeams.

Thanks for reading!

DO YOU WANT TO SEE MORE PICTURES OF THIS BEAUTIFUL PLACE? FOLLOW ME ON MY FACEBOOK PAGE AND ON MY INSTAGRAM! THANK YOU!

Scorcio grattacieli

Il quartiere di Shin-Ochanomizu…

Ciao a tutti!

Ogni tanto mi piace passeggiare per la città senza conoscere nulla del luogo che vado ad esplorare. È successo la scorsa settimana quando un amico mi ha chiesto di andare con lui a Shin-Ochanomizu, una parte di Tokyo non battuta dai turisti.

Camioncino rosso-min

Dal momento che non si tratta di un luogo turistico, non troverete templi storici o famose vie dello shopping; questa è la zona ideale per chi è appassionato di musica.

Infatti è pieno di negozi che vendono strumenti musicali di seconda mano, o anche nuovi. I prezzi variano da posto a posto, perciò dedicate un po’ del vostro tempo ad entrare in quante più botteghe potete; questo vi darà la possibilità di trovare quello che state cercando ad un prezzo onesto.

Stradina-min

Ma a parte questo, un’altra ragione per venire qui è che le strade sono estremamente fotogeniche. Se vi piace la street photography e adorate fotografare viuzze colorate, questo è probabilmente uno dei migliori posti in cui andare. Inoltre, a una quindicina di minuti a piedi si può facilmente raggiungere il Palazzo Imperiale e l’area della Tokyo Station, un bel posto dove fare foto d’architettura.

Ultimo consiglio ma non meno importante, esplorate la zona di Shin-Ochanomizu di sera. A parer mio questo è il momento migliore per scattare fotografie approfittando degli ultimi raggi di sole.

Grazie per aver letto!

VOLETE VEDERE PIU’ FOTO DI QUESTO POSTO MERAVIGLIOSO? SEGUITEMI SULLA PAGINA FACEBOOK E SU INSTAGRAM! GRAZIE!